Secondo lavoro online

Un secondo lavoro online può essere la soluzione che stavi cercando per superare un momento difficile, o per cercare nuovi stimoli appaganti e sviluppare le tue passioni.

In ogni caso, il processo per sviluppare idee per un secondo lavoro sarà creativo, divertente, una vera manna dal cielo che ti cambierà la vita.

Tuttavia, qualunque sia il motivo che ti spinge alla ricerca di un secondo lavoro per arrotondare lo stipendio, credimi, dovrai avere qualcosa da dire e creare valore per gli altri. Facile? Non proprio. Pertanto, vediamo di fare qualche considerazione in più.

Operazione “secondolavoro”: partiamo adesso!

Inventarsi un secondo lavoro online non è banale, né semplice. Non so perché tu lo stia cercando, magari ti servono più soldi, forse vuoi crearti un’alternativa professionale e vedere se può funzionare. Oppure, vuoi iniziare a fare qualcosa, per seguire le tue passioni, e in qualche modo farle diventare un lavoro extra.

Magari inizi a essere davvero stanco, o stanca, della solita vita, e senti quella vocina nell’anima che ti dice: “Basta, è ora di cambiare.”

In qualsiasi situazione tu sia, pensare a un secondo lavoro implica che tu ne abbia almeno uno: tienitelo stretto, perché ti servirà tempo per avviare la nuova attività e renderla profittevole.

In questo articolo non vorrei considerare il passaggio da un’azienda a un’altra, vorrei focalizzarmi su qualcosa di più affascinante: hai mai pensato a delle idee per un secondo lavoro online che possano dare vita a un’attività tutta tua? Hai mai pensato di lavorare con un blog?

Forse sì.

Allora è inutile perdere altro tempo. Partiamo con le prime considerazioni dell’operazione “secondolavoro”!

Secondo lavoro online serio: quanto tempo ci vuole?

Ascolto ogni giorno proclami incredibili:

  • Come ho creato 15.387 in un settimana;
  • Ecco i 3 passi per aumentare il tuo fatturato del 700%;
  • Guadagna 745 euro al giorno con questo nuovissimo sistema;
  • Come ho fatturato 21.107 € con una sola mail.

Ci hai mai fatto caso? Sono sicuro di sì.

Tutti numeri che finiscono per 7, tutte cose che scadono molto velocemente per aumentare il tuo senso di urgenza. Estratti perfetti, provenienti dagli innumerevoli manuali sulla persuasione, letti con l’unico obiettivo di spremere soldi da persone ignare.

Questo non ha niente a che vedere con il trovare idee per un secondo lavoro. Possono essere anche dati veri (magari non qui in Italia), ma come approccio non mi è mai piaciuto: lo ritengo assolutamente pericoloso e irresponsabile.

odio i piazzisti che sbraitano quanto sia facile #guadagnare con il webClick To Tweet

Dire a una persona che oggi stesso potrà iniziare a guadagnare con un secondo lavoro da casa, quando questa lo ha appena perso e deve mantenere una famiglia, non è la ricetta per il successo. È la ricetta per preparare una pozione mortale.

Se leggi questo blog ormai saprai che preferisco essere più cauto. Non confonderti: non è paura, è rispetto.

D’altra parte so di cosa parlo, anche io ho cambiato lavoro a 40 anni, quindi sono la prova vivente che sia non solo possibile, ma che possa riservare enormi soddisfazioni, mentali ed economiche. Non mi sono buttato nel vuoto come un pazzo, non mi sono licenziato senza aver pianificato il seguito. Ho lasciato il mio impiego quando ormai il mio secondo lavoro online da casa aveva già una direzione chiara e stava soddisfacendo i primi clienti.

La morale della fiaba? Datti tempo. Per questo lo stiamo chiamando “secondo lavoro”. Giusto?

Proseguiamo con altre considerazioni.

Lavorare con un blog è il top per sviluppare un secondo lavoro online serio

Conosci il mio slogan?

Qualsiasi progetto tu abbia in mente di fare, per avere successo dovrai passare dal web.

È una sorta di teorema, molto semplice da dimostrare: non puoi vivere con 1 cliente al mese.

Se ti stai chiedendo: “quale secondo lavoro posso fare?” Sappi che non hai un lavoro finché non hai qualcosa da vendere e non sai a chi venderlo.

Lavorare con un blog ti permette di mostrare a milioni di potenziali clienti quello che sai fare e come potresti risolvere i loro problemi. È la tua vetrina sul mondo: il sistema più efficace per far decollare il tuo secondo lavoro per arrotondare.

Non puoi restare a guardare fuori dai vetri e sperare che qualcuno incroci la tua vetrina. Così, come non puoi mostrare i tuoi prodotti e servizi a chiunque senza essere consapevole di chi siano i tuoi clienti ideali.

Detto questo, ti servono delle idee efficaci per un secondo lavoro: devi avere qualcosa da proporre, altrimenti finirai solo per sprecare risorse, tempo e denaro. Un aiutino ad alta ispirazione? Eccolo qui, iscriviti e otterrai idee su idee per il tuo secondo lavoro online e per comprendere le strategie reali che stanno dietro alla creazione di business di successo.

Cosa fare come secondo lavoro

Credo di essere stato chiaro: devi avere qualcosa da vendere. Che sia conoscenza, un servizio o un oggetto fisico, se vuoi crearti un secondo lavoro online o offline devi per forza avere qualcosa da vendere.

Ma cosa intendo per “Qualcosa da vendere”?

Le persone passano la maggior parte del loro tempo sul web. Cercano lo svago, è vero, ma non solo. Le persone cercano soluzioni a bisogni concreti. Le loro parole esprimono “intenzioni” precise: vogliono capire come risolvere un problema, come risparmiare su un acquisto o magari dove andare in vacanza.

Come puoi #guadagnare se non hai nulla da vendere?Click To Tweet

Le persone hanno problemi, e cercano la soluzione sul web.

Il problema non deve essere necessariamente una malattia o qualcosa di grave, può anche essere un sogno, qualcosa che il Sig. Mario vuole realizzare nella sua vita. Tu devi essere quella soluzione. Attraverso il tuo secondo lavoro dovrai offrire qualcosa di così irresistibile e ben fatto che il Sig. Mario non vedrà l’ora di acquistare, poiché il suo desiderio è così ardente che è disposto a pagare per mettere mano alla tua idea.

Occhio, questo non significa che debba essere tu a “produrre quell’oggetto” o ancora tu a “venderlo”. I sistemi di affiliazione, per esempio, ti permettono di consigliare dei prodotti o dei servizi non tuoi, e ti riconoscono una percentuale su ogni vendita completata. Nel caso tu voglia sviluppare un secondo lavoro per arrotondare lo stipendio quello delle affiliazioni è un ottimo approccio. Uno dei tanti.

Il segreto è nella fantasia.

Come ti ho già detto, è pieno di piazzisti là fuori. Sbraitano e proclamano il regno della fuffa, ma ti assicuro che ci sono anche persone eccezionali che guadagnano decine di migliaia di euro soltanto perché coltivano buone idee e hanno capito come crearsi un secondo lavoro online serio e profittevole. Ci devi credere.

Te lo ricordo: se vuoi vedere qualche esempio concreto e avere idee per un secondo lavoro iscriviti poco più in alto alla newsletter e le riceverai tutte nella tua casella di mail. Niente spam.

Secondo lavoro: cosa serve?
Vuoi iniziare un secondo lavoro online? Servono energia, determinazione e idee chiare per evitare di sprecare tempo e sonno.

Secondo lavoro per arrotondare lo stipendio: un esempio concreto

Capiamoci con un esempio: tu sei Marco, un esperto e appassionato coltivatore. In realtà lavori in posta, ma come secondo lavoro online da casa vorresti proprio dedicarti alla tua passione e in particolare alla coltivazione di verdure nell’orto.

Hai investito qualche soldo per crearti un blog dedicato esclusivamente alla coltivazione casalinga di piccoli ortaggi e piante aromatiche. Bene, è un’ottima scelta, perché hai deciso una nicchia e hai messo a disposizione di tutti il tuo talento.

Comincia a raccontare i tuoi piccoli successi, mostrando foto delle tue piante, facendo capire alle persone cosa fai e come lo fai. Hai sfruttato la tua passione per creare un potenziale secondo lavoro online.

Sei stato bravo, perché hai creato una pagina “Chi sono” sul tuo blog, dove racconti la tua storia, hai una pagina “Servizi” dove ti sei inventato diverse modalità con cui potresti aiutare gli altri a coltivare la stessa passione. Il tuo pollice verde è il talento che ti permette di sviluppare il tuo secondo lavoro.

Se credi di non avere talenti o di non essere all’altezza leggi dove trovare nuove idee di business, vedrai che troverai ispirazione.

Iniziamo a concretizzare.

Conosci i libri dedicati alle varie specie di piante aromatiche e sai che sono in vendita su Amazon? Proponili. Tu lo sai, perché li hai letti, ma tanti non lo sanno. Quindi, puoi creare un secondo lavoro online e vendere in affiliazione attraverso delle recensioni condivise sul tuo blog. Tutte le persone che cliccheranno sul tuo link e compreranno il libro, ti faranno guadagnare una piccola percentuale.

Certo, su 10 euro sarà meno di 1 euro, ma da qualche parte devi partire e quindi complimenti: hai scoperto un primo modo per monetizzare. Ti consiglio di approfondire molto il discorso affiliazioni, perché è una base interessante per sviluppare un secondo lavoro per arrotondare. Che sia davvero l’inizio della tua nuova vita?

Proseguiamo con l’esempio.

Vista la tua passione e il tuo talento nella coltivazione dell’orto e il giardinaggio, il pubblico cresce di giorno in giorno, fino a quando iniziano ad arrivarti dei contatti direttamente dal blog: “Ehi Marco, mi sapresti aiutare a mettere ordine sul mio terrazzo? Vorrei riempirlo di fiori ma ho delle difficoltà…”, o ancora “Ciao Marco mi potresti consigliare dei libri sulla coltivazione di qualche ortaggio sul terrazzo?”.

Così puoi accende la lampadina: scrivere un piccolo libro per cercare nuovi clienti, dedicato esclusivamente alle piante adatte al terrazzo. Oppure, creare un corso di formazione online, dove mostri tutti i passaggi per ottenere il tuo primo “peperoncino”.

Capisci? Sei diventato un vero e proprio consigliere per chiunque voglia sviluppare un piccolo orto in terrazzo. Loro hanno un bisogno, e tu sei in grado di coprirlo. Quello che ti devi chiedere è: come posso sviluppare tutto questo, diventare quel Marco e iniziare a far “rendere” il tuo secondo lavoro?

Ora, sono sicuro che il tuo cervello abbia iniziato a frullare. Hai mille idee, potenzialmente utili, potenzialmente incredibili, per creare un secondo lavoro degno di questo nome. Non sprecarle, non lasciarle ammuffire nel cassetto dei tuoi sogni, anzi, perché non provi a valutare se la tua possa essere davvero una buona idea di business?

C’è un corso di formazione che ti permette di farlo in modo semplice e diretto:

Come valutare la tua idea di business - Corso online
Sviluppa le tue competenze

Scopri come valutare e validare la tua idea di business

Non gettarti nel vuoto: quella che ti ronza in testa è davvero una buona idea? Scopri come valutare la tua nuova idea di business prima di spendere soldi e creare prodotti o servizi che nessuno vuole.

Vuoi creare un secondo lavoro online serio?

Inizia dalla formazione. Se stai cercando di avviare un secondo lavoro cerca di investire in formazione, così ridurrai il tempo di startup e non dovrai spendere due volte per correggere gli errori commessi.

Di base, devi partire sempre con la giusta sequenza:

  • Un problema che tu sai risolvere in modo brillante.
  • Qualcuno che abbia il problema e che sia disposto a pagare per risolverlo.

Spero che questo articolo ti possa fornire ispirazione per sviluppare un secondo lavoro online ricco di soddisfazioni e, se ti dovesse servire, ricordati che sono qui, ne possiamo parlare e svilupparlo anche assieme. Faccio tantissima formazione personalizzata su questi argomenti, ed è sempre un momento di confronto bello e interessante per entrambi.

D’altra parte quello che era il mio secondo lavoro, ora è la mia unica fonte di reddito e – te lo assicuro – di felicità. E con un po’ di pianificazione e l’approccio giusto – senza fretta – potrebbe diventarlo anche per te.

Articoli simili