Pubblicazione libri su Amazon

La pubblicazione di libri su Amazon ha rivoluzionato gli equilibri del mercato editoriale. Ti permette di mostrare le tue opere a milioni di persone.

Vendere su Amazon un libro autopubblicato consente di farti conoscere e di aumentare l’autorevolezza sugli argomenti trattati. Ma non solo, quando si tratta di libri tecnici e di crescita personale, facilita il viaggio dei lettori all’interno del tuo mondo di prodotti e servizi.

In aggiunta, il modello di business di Amazon è talmente innovativo che non richiede investimenti iniziali. Anzi, può diventare una fonte di reddito automatica vera e propria. 

Vediamo nel dettaglio come funziona.

Pubblicare un libro su Amazon conviene?

Prima di rispondere a questa domanda, dovresti un minimo renderti conto dei numeri straordinari fatti da questo gigante dell’eCommerce. Talmente straordinari che dal 2019 il mercato dei libri ha ripreso a crescere, raggiungendo 1,1 miliardi di euro (esclusi i testi scolastici) e facendo finalmente registrare un aumento delle copie vendute: 77,4 milioni (Dati Nielsen).

Tu pensa che, tra tutti questi libri, al primo posto dei generi preferiti, figura la non fiction specialistica (Infoprodotti, libri di crescita personale, etc, che raggiungono il 19,6% delle vendite). Parliamo di 2 copie su 10. Ti rendi conto dei numeri? Il traffico giornaliero del più grande negozio al mondo di libri non può certo lasciarti indifferente.

Ma torniamo alla domanda di partenza e cerchiamo di fornire una risposta: conviene pubblicare con Amazon?

Parliamo chiaramente della pubblicazione di libri, o meglio, per usare termini più consoni, di autopubblicazione Amazon. Quali sono i vantaggi immediati?

  • Autopubblicare un libro su Amazon è un processo complesso, ma velocissimo. Se sai come fare, in mezz’ora puoi avere il tuo libro online;
  • Pubblicare un libro con Amazon significa raggiungere potenzialmente milioni di visitatori, che sono lì ogni giorno solo per acquistare libri;
  • Il portale è talmente conosciuto e apprezzato dalle persone comuni che chiunque compri un libro su Amazon lo fa senza preoccuparsi minimamente del sistema di pagamento, checkout, etc. Ormai è un sistema assodato, che funziona, a cui le persone sono abituate;
  • Pubblicare un libro su Amazon ha costi zero. Vendere libri su Amazon può dunque trasformarsi in una vera e propria rendita, grazie ai diritti di pubblicazione;
  • I libri più venduti su Amazon (Quando capirai i dati ti sorprenderanno) possono far guadagnare a chiunque un mare di soldi.

Cosa deve dirci tutto questo? Che pubblicare un libro su Amazon conviene sempre, perché è il posto migliore dove hai a disposione tutti questi vantaggi contemporaneamente.

Pubblicare libri su Amazon aumenta il tuo Personal Brand

Abbiamo già visto come scrivere un libro sia un’attività straordinaria per trovare nuovi clienti e migliorare la fiducia delle persone nei tuoi confronti. 

Questo significa portare il tuo personal brand a un livello superiore e – di conseguenza – migliorare ogni aspetto del tuo business, a partire dalla percezione che gli altri hanno di te. Scrivi un libro su Amazon, le persone lo comprano, magari commentano positivamente, poiché hai scritto qualcosa di buono, e immediatamente per tutti diventerai un “esperto” di quel settore.

D’altra parte, scrivere libri è sempre stato visto, e lo sarà ancora per molto, come il modo più serio di mostrare a tutti le tue competenze su un dato argomento (Parlo di libri di business ovviamente).

Pubblicare libri su Amazon quanto costa?

Aggiungi a tutto questo che:

  1. Pubblicare libri su Amazon costa zero;
  2. Le provvigioni di vendita (attraverso i diritti di pubblicazione) sono maggiori rispetto a qualsiasi contratto tu possa avere con qualunque Casa Editrice.

Devo andare avanti? Francamente, mi sembra che gli argomenti di dibattito scarseggino. La realtà è che non c’è mezzo motivo per cui la pubblicazione di libri su Amazon non sia conveniente. Poi, nel caso in cui tu sia uno scrittore di libri seriale, al massimo potrai considerare di “riorganizzare i contenuti” e passare dunque da libri a corsi di formazione, a interi siti dedicati, percorsi formativi etc.

La sostanza rimane: se vuoi “piazzare” libri nel web, vendere libri su Amazon dovrebbe essere la tua prima scelta.

Pubblicare un libro con Amazon: quanto puoi guadagnarci?

Pubblicare libri con Amazon potrebbe farti guadagnare un mare di soldi. Ma prima di buttartici a capofitto, è necessario che tu conosca perfettamente il funzionamento dell’algoritmo.

L’autopubblicazione su Amazon è infatti un business, e ogni business ha le proprie regole. Per capire quanto puoi guadagnare con Amazon, devi cogliere un paio di cose su come funzioni tutto il sistema.

Per lasciare semplici le cose semplici, sappi che tutto il mercato dei libri di Amazon Italia (Ogni paese puoi considerarlo come “un mercato” a sé stante, quindi ogni paese ha il suo) è espresso attraverso una gigantesca classifica, dettata dai comportamenti di vendita di ogni singolo libro. Non è possile conoscere in dettaglio l’intera lista, ma è possibile capire la posizione di ogni volume (non è un dato immediato da vedere, ma ci arriviamo).

La posizione del libro in classifica generale corrisponde – a seconda del mercato – a dati statistici di vendita. Dunque questi dati ci permettono di risalire al numero di vendite al mese di ogni libro e, di conseguenza, capire quanto potresti guadagnare per ogni singolo libro pubblicato. Unica condizione affinché tutto questo avvenga e tu possa avere la possibilità di vendere su Amazon? Che il tuo libro venga “visto”. E per visto, intendo che il tuo libro si posizioni ai primi posti nei risultati di ricerca di Amazon.

Vuoi approfondire e saperne di più su come calcolare esattamente i guadagni di ogni libro, e quindi stimare quanto la tua opera possa renderti? Abbiamo preparato un piccolo percorso via mail per rispondere a questa esigenza. Non ti preoccupare, si tratta di 4 semplici mail, una al giorno, ed è tutto gratuito.

Newsletter Business online
AMAZON KDP SVELATO

Quanto potresti guadagnare con le pubblicazioni di Amazon? Scoprilo in questo mini-percorso via mail:

Pubblicazione libri su Amazon: il processo corretto per guadagnare

Il comportamento degli utenti su questa piattaforma è piuttosto peculiare e, quando lo capisci, diventa più semplice vendere e guadagnare. Chi compra libri su Amazon inizia a navigare sempre con una ricerca. Da quella dà un’occhiata alle diverse proposte (non sceglie semplicemente la prima, come invece accade più spesso su Google) e poi acquista.

Questo significa che hai parecchio spazio per riuscire a farti notare, visto che in generale tutta la prima pagina dei risultati viene analizzata da chi compra. Chiaramente è una guerra tra te e i tuoi competitor, o meglio tra il tuo libro e i libri che rispondono alle stesse ricerche, scritti dai tuoi competitor.

Se vuoi vendere libri su Amazon e massimizzare i tuoi guadagni, dovrai quindi lavorare con un processo preciso, che tenga conto di tutte le regole del gioco.

1. Vendere libri su amazon: i quadranti delle vendite

Fare ricerca preventiva per capire le potenzialità della nicchia dove userai l’autopubblicazione Amazon è molto importante. Dovrai capire nell’ordine:

  1. Quante persone stiano pubblicando libri nella stessa nicchia (Competizione).
  2. Se il numero di vendite in quella nicchia (Domanda) possa assicurarti vendite costanti del tuo libro scritto per Amazon (e quindi perfettamente configurato per comparire nella sua pagina dei risultati).

Per capirci, la nicchia è in pratica l’argomento che vuoi trattare con il tuo libro, che so magari riguardante le “diete vegane”, oppure “come coltivare fiori” e cose del genere (puoi vedere la nicchia come l’argomento di cui vuoi far parte e che le persone cercano). Più la rendi generica, e più competitor troverai, più la rendi specifica, viceversa, avrai meno competitor, ma anche “meno richiesta”. Ovvero, meno domanda, meno vendite.

I quadranti delle vendite di Amazon KDP ci permettono di capire le regole della vendita libri su Amazon, ma soprattutto di decidere i dati di base a cui il “nostro” gioco farà riferimento. Capiremo meglio questo concetto, si tratta in pratica di stabilire a priori come saranno fatte le nostre nicchie, ovvero quanta domanda (minima per poter fare delle vendite) e quanta competizione (affinché non sia decisamente complesso o quasi impossibile riuscire a posizionarsi).

Vediamo intanto i quadranti:

Quadranti Amazon KDP - Pubblicare su Amazon
Il quadrante delle vendite di Amazon KDP

Lo scopo è raggiungere il primo quadrante in alto a sinistra, quello della:

  • Poca competizione.
  • Tanta domanda.

Qui sarà più facile posizionare il nostro libro, e ottenere di conseguenza più vendite. Ora, per poter fare le giuste considerazioni, trovare i “numeri” di riferimento e capire quando una nicchia sia molto o poco competitiva, e quando in una nicchia ci sia o meno sufficiente domanda, avremo bisogno di comprendere i valori di riferimento.

Non puoi fare altro che cercare. Agisci così:

1. Fai una ricerca sulle keyword che ti interessano, e guarda quante “risposte” Amazon riesce a trovare (è il numero di ricerche mensili).

2. Cerca il BSR del libro (Best Seller Rank, lo trovi nei dettagli del libro). Il BSR ti fa capire i risultati di vendita che stanno ottenendo i tuoi competitor. Un BSR Superiore a 6000 significa mediamente una vendita al mese. Poi salendo in vetta si moltiplicano le vendite:

  • BSR 4200, vendite mensili 12.
  • BSR 3500, vendite mensili 18.
  • BSR 2000, vendite mensili 52.

3. Comprendi e lavora su tutte le opzioni di pubblicazione per affinare la tua capacità di posizionamento su questa piattaforma.

L’obiettivo è posizionare il tuo libro scritto per Amazon in una nicchia dove ci sia poca competizione, nonostante quella “sufficiente richiesta” utile a farti vendere diverse copie. È chiaro che, per essere efficace, questi ragionamenti devi farli prima della pubblicazione. Di sicuro avrai bisogno di tanti dettagli di conoscenza.

Sembra facile, per certi aspetti lo è, non è banale né velocissimo da comprendere (se non ti doti di qualche strumento specifico).

Se vuoi sapere meglio come funzioni tutto il discorso della pubblicazione su Amazon e di come guadagnare grazie ai libri, ti segnalo il nostro ultimo Action Book. È esattamente il libro da cui ho estratto la parte sui quadranti delle vendite e sul BRS di cui abbiamo appena parlato (così ti puoi fare un’idea dell’accuratezza e dello stile).

Come pubblicare su Amazon KDP ti mostrerà come trasformare le tue conoscenze in soldi.

Come pubblicare su Amazon KDP
Action Book

Come pubblicare su Amazon KDP e guadagnare

Amazon KDP è un mondo ricco di opportunità, se sai come sfruttarlo per raggiungere i tuoi obiettivi.

Questo Action Book ti accompagnerà alla scoperta del sitema: verso la comprensione dell’intento che esprimono. La chiave per creare contenuti capaci di rispondere alle necessità dei tuoi clienti ideali.

La pubblicazione libri su Amazon è una strategia di business importante

In conclusione, qualunque persona, professionista, freelance o azienda può ricavare enormi benefici dalla pubblicazione su Amazon. Vendere libri su internet è infatti un modo molto interessante, e nemmeno troppo complicato, per far conoscere ciò che fai e come lo fai.

L’autopubblicazione Amazon ti mette a disposizione tutti i vantaggi di questa enorme piattaforma e – in particolare – tutti i vantaggi legati al traffico che, giornalmente, coinvolge centinaia di migliaia di lettori di libri.

Non farti remore dunque a pubblicare con Amazon. E se vuoi un metodo per farlo, e provare a posizionarti sulla prima pagina di quello che è anche un poderoso motore di ricerca, allora l’Action Book “Come pubblicare su Amazon” ti permetterà di scoprire tutti i segreti della piattaforma.

Articoli simili